Zuppa di cavolo nero – ricetta tipica della Toscana

Ingredienti e dosi

MIGLIORE Il logo Cuochi di Ornyboy 400 per 340.jpgun cavolo nero – un cipollotto – una carota – un gambo di sedano – un trito di prezzemolo – un pizzico di timo – 40 grammi di olio extravergine di oliva – 4 fette di pane toscano – poco brodo – sale – pepe.

 

Preparazione

Mondate il cavolo eliminando le foglie esterne. Tagliate le altre a strisce e lavatele bene.

In una casseruola, fate appassire nell’olio il cipollotto, la carota e il gambo di sedano fatto a pezzetti, insieme al trito di prezzemolo, il timo, del sale e del pepe.

Lasciate insaporire, poi unite le striscioline di cavolo nero, mescolate per qualche minuto, mettete il coperchio e lasciate cuocere a fuoco basso.

Se la zuppa fosse troppo asciutta, unite un po’ di brodo caldo.

A fine cottura, regolate di sale e pepe.

Abbrustolite le fette di pane e disponetele sul fondo di una zuppiera. Ricopritele infine con la zuppa bollente e servite caldo in tavola.

 

Arrivederci a presto

 

Zuppa di cavolo nero – ricetta tipica della Toscanaultima modifica: 2010-03-25T22:03:02+01:00da kigei
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento