Triglie alla livornese – una ricetta tradizionale della Toscana

Un secondo a base di pesce

Ingredienti e dosi per 4 persone

Un chilogrammo di triglie piuttosto piccole – 600 grammi di pomodori da sugo – uno spicchio di aglio – un gambo di sedano – un ciuffo di prezzemolo – 40 grammi di olio extravergine di oliva – sale – pepe – abbondante olio per friggere.

 

 

triglie alla livornese,ricette toscane,ricette,secondi,cucina,triglie,pesce

 

Preparazione

in un tegame scaldate l’olio con lo spicchio di aglio tritato, il sedano a pezzettini e il prezzemolo tritato. Lasciate insaporire e poi unite la polpa di pomodoro, mescolate, salate e pepate.

Lasciate quindi cuocere a fuoco basso per un quarto d’ora.

Pulite, lavate e asciugate le triglie e quindi friggetele in abbondante olio ben caldo.

Scolate le triglie dall’olio, quando la cottura non è ancora completa e passatele nel tegame con il sugo di pomodoro.

Terminate la cottura e servite ben caldo.

 

Se volete fare la cottura al microonde, mettete le triglie infarinate in una pirofila con gli altri ingredienti, riducendo della metà i pomodori e l’olio.

Coprite e cuocete alla massima intensità per circa 7 minuti. Quindi salate e servite.

 

Triglie alla livornese – una ricetta tradizionale della Toscanaultima modifica: 2010-03-25T22:03:00+01:00da kigei
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Triglie alla livornese – una ricetta tradizionale della Toscana

Lascia un commento