Torta rustica di carciofi con una ricetta della Nonna

antipasto

ingredienti e dosi per 6 persone

MIGLIORE Il logo Cuochi di Ornyboy 400 per 340.jpg300 grammi di pasta frolla salata senza uova – 4 carciofi mondati, tagliati a metà e immersi in acqua acidulata con succo di limone – 2 cucchiai di pangrattato – un rametto di prezzemolo tritato finemente – uno spicchio di aglio tritato finemente – 2 cucchiai di parmigiano grattugiato – 30 grammi di burro fuso – 2 cucchiai di olio extravergine di oliva – sale.


Preparazione

per la pasta frolla. In una ciotola setacciate la farina e il sale e incorporatevi il burro a fiocchetti, lavorando la farina con le dita, fino ad ottenere un composto granuloso. Disponete il composto a fontana, versatevi al centro due cucchiai di acqua e amalgamate bene. L’ impasto non deve essere manipolato a lungo, altrimenti si elasticizza. Lavoratelo in fretta, diviso in piccoli pezzi, che poi unirete per formare una palla. Avvolgetela in pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigorifero per 30 minuti.

Preriscaldate il forno a 190 gradi. Ungete uno stampo a cerniera di 22 centimetri di diametro e cospargetelo di pangrattato. Dividete la pasta in due porzioni, una leggermente più grande dell’ altra.

Stendete la porzione più grande formando una sfoglia sottilissima, trasferitela nello stampo, ritagliando i bordi, che escono fuori, e punzecchiatela con una forchetta.

Usate il resto della pasta per stendere una altra sfoglia sottile, del diametro dello stampo. Lasciate riposare la pasta per dieci minuti.

Per il ripieno. Cuocete i carciofi al vapore per circa 15 minuti, o finché saranno teneri. Affettateli e conditeli con il prezzemolo, l’ aglio, il parmigiano, il sale, l’ olio e il burro fuso.

Versate i carciofi così preparati sulla base della torta. Coprite con l’altra sfoglia di pasta, sigillate bene i bordi bagnandoli con acqua e punzecchiate la superficie con una forchetta.

Fate cuocere la torta in forno per 30 – 35 minuti, o finché la pasta sarà dorata.

Servite calda o fredda, sarà sempre buona.


Arrivederci a presto

 

Torta rustica di carciofi con una ricetta della Nonnaultima modifica: 2010-03-11T15:05:26+01:00da kigei
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento