Ravioli Ampezzani proviamo a fare un primo piatto tipico

Una ricetta per un primo piatto con i ravioli Ampezzani.

ravioli ampezzani,ricette,primi piatti,ravioli,ricottaIngredienti e dosi per 6 persone:

Per la pasta – 500 grammi di farina bianca – 5 uova – 2 cucchiai di acqua tiepida – del sale.

Per il ripieno – 1 chilogrammo di barbabietole lessate – 200 grammi di burro – 100 grammi di ricotta – del pangrattato (se è necessario) – 4 cucchiaini di semi di papavero – sale.


Preparazione della ricetta.

tempo occorrente per la preparazione circa 1 ora, per la cottura circa 20 minuti.

Iniziate disponendo la farina a fontana su un piano di lavoro. Quindi mettete al centro le uova sbattute e l’ acqua, e iniziate a lavorare la farina con i polpastrelli delle dita, impastando poco alla volta.

Dopo lavorate con i palmi delle mano, fino ad ottenere un composto elastico. Coprite la pasta con un panno umido e lasciate riposare per circa 30 minuti.

Intanto preparate il ripieno.

Tritate le barbabietole e fatele rosolare a fuoco vivo in 90 grammi di burro. Salate e unite la ricotta (se il composto risultasse troppo umido, aggiungete un po’ di pangrattato).

Con il mattarello stendete una sfoglia dello spessore di pochi millimetri, lavorando sempre dal centro verso l’esterno, girando ed infarinando continuamente.

Con il bordo di un bicchiere, ricavate una serie di dischetti di pasta. Mettete al centro di ogni dischetto, una piccola dose del ripieno. Ripiegate dopo i bordi, e sigillateli bene con le dita, in modo da formare delle mezze lune.

Lessate ora i “Casunzei” cioè i ravioli, in abbondante acqua salata, per circa una decina di minuti. Dopo conditeli con il burro rimasto e i semi di papavero, e alla fine cospargeteli di parmigiano grattugiato e servite a tavola.

Ravioli Ampezzani proviamo a fare un primo piatto tipicoultima modifica: 2010-03-20T21:52:00+01:00da kigei
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento