Ravioli al radicchio e ricotta per un ottimo primo piatto italiano

Il consiglio che vi diamo oggi per un primo piatto è quello dei RAVIOLI AL RADICCHIO E RICOTTA.

Ricordiamo che le DOSI e gli INGREDIENTI elencati sotto per questa ricetta sono da considerarsi per un numero di 6 PERSONE:

300 grammi di farina del tipo normale per fare la pasta, 3 uova, 500 grammi di radicchio del tipo rosso di Treviso, 200 grammi di ricotta fresca, una cipolla, 100 grammi di formaggio Parmigiano Reggiano grattugiato, un poco di brodo vegetale, burro, alcune foglie di salvia, del sale e del pepe in grani.

 

ravioli al radicchio e ricotta, primi piatti, ricette, pasta, radicchio rosso, ricotta,

La preparazione dei ravioli con il radicchio e la ricotta.

Nelle vostre belle cucine iniziate a preparare la vostra pasta facendo un normale impasto come si fa al solito con la farina disposta a fontana, le uova qualche cucchiaio di acqua tiepida e un pizzico di sale. Formate alla fine una palla con l’impasto e fatela riposare sotto un telo da cucina pulito per più di mezz’ora.

Fate cuocere in un recipiente una parte del radicchio rosso di Treviso (350 grammi dopo averlo pulito e tritato finemente) con 50 grammi di burro. Unite a questi due ingredienti anche la ricotta, il formaggio grattugiato, un pizzico di sale e un abbondante macinata di pepe. Questo servirà dopo come ripieno per i ravioli. Intanto a parte in un altro recipiente di cottura prepariamo il sughetto per condire i nostri ravioli. Fate appassire la cipolla dopo averla tritata finemente insieme a 30 grammi di burro e quindi unite il rimanente radicchio rosso (circa 150 grammi rimasti) dopo averlo tritato in modo abbastanza grossolano, tre foglie di salvia, un pizzico di sale e un pizzico di pepe.

A questo punto prendete l’impasto per i ravioli che era a riposo e dopo avergli dato una veloce manipolata stendetelo su di un piano di lavoro con un mattarello in due strati sottili. Su uno di questi strati di pasta disteso disponete ad una certa distanza regolare dei mucchietti del preparato di radicchio e ricotta. Finito questa operazione ricoprite il tutto con l’altro sottile strato di sfoglia aiutandovi anche con le dita delle mani. Adesso con l’apposito attrezzo che possiamo trovare in quasi tutte le cucine, per esempio del tipo a rotella per tagliare gli impasti stesi (se non lo avete in cucina aiutatevi con una forchetta o un coltello), ricavate dei quadrati di ugual dimensione che diventeranno ognuno i vostri ravioli. Alla fine cuocete questi ravioli nel brodo vegetale e quando saranno cotti in modo giusto scolateli e conditeli insieme con il sugo al radicchio preparato in precedenza. Servite su un piatto da portata adatto agli ospiti questo primo piatto caldo in tavola.

 

Ravioli al radicchio e ricotta per un ottimo primo piatto italianoultima modifica: 2012-06-11T13:51:31+02:00da kigei
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento