Pappardelle col sugo di lepre – dalla Toscana una ricetta tradizionale

Ingredienti e dosi per 4 persone

250 grammi di farina – 600 grammi di lepre tagliata a pezzi – 200 g di vino rosso – 30 grammi di olio extravergine di oliva – 30 grammi di pancetta – 20 grammi di burro – una grattata di noce moscata – una cipolla – mezzo gambo di sedano – un po’ di timo – qualche foglia di alloro – del brodo di carne – sale – pepe.

 

Preparazione

iniziate a tagliare la lepre a pezzetti piuttosto piccoli.

Preparate una marinata con il vino, la cipolla, il sedano tagliati a pezzi, alcuni grani di pepe, una foglia di alloro e il timo.

Mettete in questa marinata, i pezzi della lepre, lasciandoli almeno 12 ore.

Preparate la pasta impastando la farina con l’ acqua (mezzo bicchiere circa), e un pizzico di sale.

Tirate la sfoglia e tagliatela a forma di pappardelle, cioè a strisce larghe.

Ora scolate i pezzi di lepre dalla sua marinata.

Fate insaporire nell’olio la pancetta che avrete tritato, poi unite i pezzi di lepre e fateli dorare da tutte le parti.

Salate e pepate, unite un po’ di noce moscata, e cuocete a fuoco basso, bagnando di tanto in tanto con un po’ di marinata filtrata alternata al brodo.

Quando la lepre sarà cotta, toglietela dal tegame e frullate il fondo di cottura.

Lessate le pappardelle in abbondante acqua salata bollente, scolatele al dente, conditele prima con il burro crudo e poi passatele nel tegame con il sugo caldo.

Alla fine, date una bella mescolata e servite subito in tavola.

 

Arrivederci a presto

Pappardelle col sugo di lepre – dalla Toscana una ricetta tradizionaleultima modifica: 2010-03-25T22:11:14+01:00da kigei
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento