Le scaloppine e braciole nella nostra cucina con ricette e consigli utili della Nonna

 

cucina,ricette,scaloppine,braciole,carne di vitello,secondi,carneLe scaloppine o le braciole sono delle ottime e gustose varianti alla “solita” fettina cucinata alla griglia o magari passata in padella. Una delle principali qualità di questi tipi di carne è quella di cuocersi in fretta. Seguendo le ricette che daremo sotto insieme a qualche consiglio riusciremo a fare dei secondi piatti veloci e gustosi.

Alcuni semplici e utili consigli di come cucinavano le Nonne.

Innanzi tutto la carne più indicata per questo uso è quella di vitello o di vitellone ma si può usare anche il manzo. In genere le scaloppine vengono cotte in una salsa che poi le copre al momento di servirle. Questa salsa deve essere molto densa e ben legata. Le fettine di vitello prima di essere messe nella teglia vanno sempre leggermente infarinate e grazie a ciò che poi avremo la salsa debitamente densa. Un consiglio è quello di far battere le fettine di carne dal macellaio o magari farlo noi stessi a casa con un batticarne. Se sono troppo grandi le fettine di carne si possono dividere a metà e poi praticare dei taglietti sul bordo in modo che durante la cottura non si accartocciano tutte.

Alcune ottime e veloci ricette per le scaloppine o le braciole. Altre ancora le trovate tra le liste nelle colonne ai lati.

 

Scaloppine al Marsala

ingredienti e dosi per 4 persone:

500 grammi di fettine di vitello o vitellone – 50 grammi di burro – della farina – un bicchierino di Marsala – sale – pepe.

Preparazione della ricetta.

Spianate le fettine di carne col batticarne e infarinateli.

Fateli rosolare nel burro da tutte e due le parti, su una fiamma non troppo alta. Aggiustate di sale e di pepe, e dopo aggiungete il Marsala e, se occorre, un sorso di brodo, mescolando e lasciando poi cuocere per circa 5 minuti. Quindi servite.

 

Scaloppine in salsa di capperi

ingredienti e dosi per 4 persone:

500 grammi di fettine di vitello – un uovo – del pangrattato – 50 grammi di burro – 4 cucchiai di olio – mezza cipolla – del prezzemolo tritato – un cucchiaio colmo di capperi – mezzo bicchiere di panna – del brodo – pepe – sale.

Preparazione della ricetta.

Iniziate a passare le fettine di carne ben spianate nell’ uovo sbatuto e salato, e dopo nel pangrattato. Fatele rosolare piano dalle due parti in olio e burro, fino a che non siano ben dorate. Toglietele dalla teglia, e tenetele in caldo sul piatto di servizio.

Tritate finemente la cipolla, e fatela rosolare in poco olio, aggiungendovi un cucchiaio di pangrattato, i capperi ed il prezzemolo tritati. Mescolate ed aggiungete mezzo bicchiere di brodo, lasciando che evapori. Alla fine unite la panna, pepate, salate e lasciate cuocere fino a quando la salsa apparirà ben addensata. Adesso versatela sulle bracioline preparate, e servite a tavola.

 

Scaloppine alla pizzaiola

ingredienti e dosi per 4 persone:

500 grammi di fettine di vitello o anche di filetto di manzo – uno spicchio di aglio – 50 grammi di burro – 3 cucchiai di olio – un cucchiaio di concentrato di pomodoro – un pizzico di origano – sale – pepe.

Preparazione della ricetta.

Fate rosolare nel burro e nell’ olio le fettine di carne, scolatele e mettetele da parte.

Tritate molto finemente lo spicchio di aglio e fatelo rosolare appena, nel condimento del tegame che avete usato, badando che non diventi scuro. Aggiungete il concentrato di pomodoro, sciolto in una tazza di acqua, condite con pepe e sale e lasciare bollire piano per una ventina di minuti. Alla fine unite un bel pizzico di origano, lasciando cuocere la salsa ancora per qualche minuto. Mettete allora le bracioline nella salsa, e lasciatele cuocere ancora per 5 minuti.

Servite a tavola.

 

Bracioline alla rustica

ingredienti e dosi per 4 persone:

500 grammi di carne di vitello – 50 grammi di burro – 4 o 5 carote – 2 cipolle – 2 gambi di sedano – un bicchiere di vino rosso – farina – sale- pepe.

Preparazione della ricetta.

Infarinate leggermente le fette di carne e fatele rosolare da tutte e due le parti in un tegame con il burro. Raschiate la buccia di carote, e tagliatele a fettine sottilissime, affettate anche le cipolle e tagliate a pezzettini anche i gambi di sedano (che devono essere teneri e bianchi).

Disponete queste verdure nel fondo di una casseruola, versatevi il condimento delle bracioline e poi disponetevi le bracioline stesse, bagnando con il vino e condendo con il sale e pepe. Mettete il coperchio, e fate cuocere piano, per circa mezz’ ora.

Servite le bracioline con le loro verdure, che saranno cotte contemporaneamente.

Le scaloppine e braciole nella nostra cucina con ricette e consigli utili della Nonnaultima modifica: 2010-06-11T21:17:00+02:00da kigei
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Le scaloppine e braciole nella nostra cucina con ricette e consigli utili della Nonna

Lascia un commento