La salsa maionese – proviamo a prepararla

MIGLIORE Il logo Cuochi di Ornyboy 400 per 340.jpg

 

 

La salsa maionese serve in cucina per la preparazione di numerose salse. È inoltre molto indicata per accompagnare antipasti freddi, pesci lessati, carni, uova e tanti altri piatti ancora.

 

Come preparare la maionese.

Per un numero di 4 persone occorrono 300 grammi di olio di oliva, 2 uova, 2 limoni, 4 grammi di sale, mezzo grammo di pepe.

 

Rompete le uova separando l’albume dal tuorlo, mettete i due tuorli in una tazza con il sale, il pepe e il succo di un limone. Con una frusta o potete usare anche un cucchiaio di legno, mescolate i tuorli e gli altri ingredienti per circa 5 minuti. Continuando a mescolare aggiungete l’olio goccia a goccia, un filino. La salsa a questo punto comincerà a farsi piuttosto densa. Aggiungete qualche goccia di limone e proseguite alternando un filo d’olio a qualche goccia di limone. La salsa deve risultare densa e omogenea. Se desiderate che acquisti un bel colore giallo intenso sostituite il limone con un cucchiaio di aceto rosso.

Se non la servite subito.

Nel caso in cui si debba preparare la maionese con molto anticipo non conservatela in frigo ma a temperatura normale in una tazza o in una terrina di porcellana. Prima di servirla aggiungete un cucchiaio di acqua bollente e mescolate.

La maionese impazzita.

Spesso la maionese invece di riuscire densa e ben amalgamata si presenta liquida e slegata. Si dice allora che è “impazzita”. Tutto però non è ancora perduto. Rompete un altro uovo e mettete il tuorlo in una terrina e aggiungete goccia a goccia la maionese impazzita. Rimescolate come spiegato sopra. Se avrete cura di evitare gli eventuali errori commessi in precedenza che ora magari ne elencherò qualcuno, otterrete un esito positivo.

Come mai la maionese impazzisce?

Una delle cause più comuni di una maionese impazzita è che le uova erano in frigo e l’olio nell’armadio della cucina. La differenza di temperatura dei due ingredienti ha fatto si che non si legassero insieme. Ricordate di estrarre le uova molto tempo prima dal frigo.

Altre cause possono essere per esempio un energico rimescolamento, infatti si deve rimescolare sempre ma lentamente. Se volete si può anche invertire il senso rotatorio.

Ancora come detto su quando versate gli ingredienti come l’olio o il limone fatelo piano goccia a goccia un filino appena.

La salsa maionese – proviamo a prepararlaultima modifica: 2010-01-23T17:12:00+01:00da kigei
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento