La cucina tradizionale della Regione Marche – facciamo un breve cenno

MIGLIORE Il logo Cuochi di Ornyboy 400 per 340.jpgLe Marche, questa bellissima Regione, terra natale di grandi personaggi come per esempio il grande compositore Rossini o il grande poeta Giacomo Leopardi è formata da valli che scendono dagli Appennini fino ad arrivare a mare. Le Marche si distinguono soprattutto in tre zone geografiche e cioè: la zona costiera, quella collinare e quella montana che danno vita ad una cucina tipica dei pescatori, dei contadini e dei pastori.

Uno dei piatti tipici della zona costiera è sicuramente il brodetto di pesce di Ancona. Si tratta di una zuppa contenente una varietà vasta di pesce che però cambia di aspetto e di sapore a seconda della zona. Per esempio al nord usando il pomodoro mentre al sud utilizzano lo zafferano.

Un piatto molto famoso è anche quello chiamato vincisgrassi che sono delle sottilissime sfoglie quadrate di pasta fatte con uova, farina e un po’ di semolino bianco che poi viene messo in forno con altri ingredienti (vedere la ricetta alla categoria cucina delle Marche).

La porchetta molto rinomata proviene dalle zone collinari, insieme alla selvaggina, i piccioni, le quaglie ed i maiali e soprattutto le olive.

Le buonissime olive all’ascolana sono veramente un piatto eccezionale la cui fama ha superato addirittura i confini della regione. Grandi e succulenti olive vengono snocciolate e riempite con una squisita farcia composta da carne trita, uova, formaggio e altri ingredienti vari e soprattutto golosi (trovate la ricetta alla categoria cucina delle Marche).

Altro piatto tradizionale delle Marche di origine contadina è il caiuscolo di Fabriano, una sorta di salame a impasto morbido che viene spalmato su fette di pane casereccio tostato nel forno. Altri salumi pregiati sono la coppa marchigiana e il cotechino di San Leo.

Le montagne marchigiane danno invece ottimi formaggi come un pecorino dolce dall’inconfondibile sapore e odore.

Ottimi anche i vini come per esempio il Verdicchio di Jesi, il Piceno bianco e rosso ed altri ancora.

(trovate alcune ricette tipiche regionali, nella categoria cucina delle Marche in questo blog).


La cucina tradizionale della Regione Marche – facciamo un breve cennoultima modifica: 2010-04-09T15:42:00+02:00da kigei
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento