Il Bonet rivisto – un dolce tipico del Piemonte

 

Ingredienti e dosi

120 grammi di Amaretti – 120 grammi di zucchero – mezzo litro di latte intero – un cucchiaio di cacao – un cucchiaio di rhum – 3 tuorli di uovo – 3 albumi montati a neve.

 

Preparazione

Montate i tuorli con lo zucchero. Quando sono ben lisci, unitevi gli amaretti che avrete pestato finemente, aggiungendo il latte in cui avrete sciolto il cacao poco per volta, in modo da amalgamare bene il composto.

Unite anche il rhum.

Aggiungete con molta delicatezza, gli albumi montati a neve ben ferma.

Ora versate questo composto in stampini da porzione, o in uno stampo più grande e cuocete a bagnomaria in forno per circa mezz’ ora.

Dopo uscite dal forno, e lasciate raffreddare, e quindi sformare su un piatto di portata, prima di servire a tavola.

 

Il bonet, è il dolce classico del Piemonte. Nella versione tradizionale, è previsto l’ impiego della panna al posto del semplice latte intero. Comunque io dico sempre, a tutti i Miei Amici lettori (scusate se vi chiamo Amici, ma è una così bella parola, che non posso farne a meno), di fare a secondo i Vostri gusti personali, e con la Vostra fantasia, e vedrete che non sbaglierete mai, OK? 

 

Buon appetito e a presto

Il Bonet rivisto – un dolce tipico del Piemonteultima modifica: 2010-02-21T14:05:15+01:00da kigei
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento