I Vincisgrassi proviamo questa ricetta tradizionale della Regione Marche

Ingredienti e dosi per preparare i Vincisgrassi della Regione Marche.

Per la pasta: 250 grammi di farina – 50 grammi di semolino – 2 uova – 25 grammi di burro – 30 grammi di Marsala – sale.

Per il sugo: 40 grammi di pancetta – 25 grammi di burro – 20 grammi di olio extravergine di oliva – un pezzo di cipolla – mezza carota – un pezzo di gambo di sedano – 125 grammi di regaglie di pollo – 100 grammi di cervella e filoni – 80 grammi di animelle – uno spruzzo di vino bianco secco – una punta di concentrato di pomodoro – un po’ di latte – sale.

Per la besciamella: 20 grammi di burro – 20 grammi di farina – 250 grammi di latte – noce moscata – sale – pepe – parmigiano grattugiato.

 

La preparazione della ricetta.

Preparate il ripieno nel modo seguente:

tritate la pancetta e fatela appassire a fuoco dolce con l’olio e il burro. Prima che questi prenda colore unite le verdure tritate e fatele insaporire, poi aggiungete le regaglie di pollo (senza il fegato) che avrete tagliato a pezzettini.

Fate insaporire mescolando, spruzzate con il vino bianco e fatelo sfumare. Poi unite il concentrato di pomodoro che avrete sciolto in acqua calda. Salate e pepate e proseguite la cottura a fuoco basso bagnando con un po’ di latte.

Scottate le cervella, i filoni e le animelle. Quindi togliete le pellicine, tagliatele a pezzetti e unitele al sugo. Cuocete ancora per un quarto d’ora poi unite i fegatini tagliuzzati e cuocete per pochi minuti.

Impastate in un robot da cucina la farina, il semolino, il burro, le uova, sale e tanto Marsala quanto ne occorre per ottenere un impasto sodo.

Stendete la pasta e tagliatela formando delle lasagne larghe 10 centimetri circa e lunghe un po’ meno della teglia che utilizzerete in seguito.

Adesso lessate le lasagne un po’ per volta in abbondante acqua bollente salata. Scolatele al dente, passatele in acqua fredda e poi stendetele su un telo.

Preparate adesso la besciamella.

Fate sciogliere il burro in una pentola, unite la farina e fatela tostare, poi bagnate con il latte e cuocete la salsa rimescolando per 15 minuti circa.

Salate, pepate e grattugiate un po’ di noce moscata.

Imburrate una teglia e distribuite sul fondo uno strato di lasagne. Coprite con un po’ di sugo, besciamella e parmigiano grattugiato. Ripetete gli ingredienti fino a terminarli tutti. Disponete sulla superficie qualche fiocchetto di burro.

Lasciate riposare i vincisgrassi per alcune ore coperti, prima di passarli in forno che deve essere preriscaldato a 220 gradi, per mezz’ ora.

Quindi serviteli ben caldi.

I Vincisgrassi proviamo questa ricetta tradizionale della Regione Marcheultima modifica: 2010-03-29T19:00:00+02:00da kigei
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento