Gli spaghetti alla Veneta – proviamo una gustosa ricetta Regionale per gli spaghetti

 

Un primo piatto Veneto

Ingredienti e dosi per 4 persone

500 grami di spaghetti – 400 grammi di baccalà – 5 pomodori freschi (o pelati) – una cipolla – uno spicchio di aglio – 5 cucchiai di olio di oliva – un peperoncino rosso – sale.

 

Preparazione

Iniziate col sgocciolare bene il baccalà dalla sua acqua di ammollo, quindi dopo tagliatelo a pezzi piuttosto grossi e mettetelo in una casseruola ricoperto di acqua fredda e senza sale.

Fategli prendere un bollore di circa 2 – 3 minuti, e dopo scolatelo e iniziate a pulirlo bene sia della pelle che delle lische.

Preparate ora un trito fine con la cipolla e l’ aglio, e mettetelo in un tegame con l’ olio di oliva a rosolare. Aggiungete un pizzico di sale ed il peperoncino rosso che avrete sminuzzato finemente.

Quando il soffritto sarà pronto, aggiungete i pomodori che avrete lavato bene e privati della loro pellicina e dei loro semini.

Lasciate cuocere per circa 7 minuti, quindi aggiungete i pezzi di baccalà.

Coprite il tegame dopo aver dato una bella mescolata e continuate la cottura a fuoco moderato per circa 20 minuti.

Nel frattempo lessate gli spaghetti in acqua salata e bollente, facendo attenzione di scolarli al dente.

Mettete gli spaghetti in una zuppiera di servizio, quindi conditeli con il baccalà ed il suo sughetto.

Portate il tutto a tavola ben caldo e servite nei piatti.

 

Arrivederci alla prossima

 

Gli spaghetti alla Veneta – proviamo una gustosa ricetta Regionale per gli spaghettiultima modifica: 2010-09-17T14:11:05+02:00da kigei
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento