Baccalà in umido in cucina – ricetta tipica toscana

Ricetta tradizionale della Toscana

Ingredienti e dosi per 4 persone

800 grammi di baccalà già ammollato – farina bianca – abbondante olio per friggere – una cipolla – uno spicchio di aglio – 20 grammi di olio extravergine di oliva – 300 grammi di polpa di pomodoro fresco – sale – pepe.


Preparazione

Tenete il baccalà a bagno per 48 ore, in acqua fresca corrente, oppure in un recipiente in cui l’ acqua viene cambiata spesso.

Trascorso questo tempo, scolatelo e eliminate la pelle e le spine, tagliatelo a pezzi che infarinerete e friggerete in abbondante olio caldo.

Quando i pezzi saranno ben dorati, sgocciolateli.

Affettate ora finemente la cipolla e lo spicchio di aglio, e fateli appassire nell’ olio. Unite la polpa di pomodoro, salate e pepate e fate cuocere la salsa per circa una mezz’ ora.

Unite i pezzi di baccalà fritti e fateli insaporire con la salsa, per circa una decina di minuti a fuoco basso, e poi potete servire a tavola.


Arrivederci a presto

 

Baccalà in umido in cucina – ricetta tipica toscanaultima modifica: 2010-03-25T21:59:37+01:00da kigei
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento