Baccalà e patate al forno – una ricetta tradizionale della Basilicata per un secondo piatto

 

un secondo gustoso della Basilicata

Ingredienti e dosi per 4 persone

600 grammi di baccalà già ammollato – 600 grammi di patate – del pangrattato – il succo di mezzo limone – 40 grammi di olio extravergine di oliva – del peperoncino rosso tritato in polvere – 3 spicchi dli aglio – un po’ di origano – un pizzico di sale.

 

Preparazione

Lavate le patate, dopo lessatele in una pentola e alla fine scolatele dall’acqua. Fatele intiepidire, quindi sbucciatele e tagliatele a fette rotonde.

Sciacquate il baccalà sotto l’acqua corrente, e poi lessatelo.

Quando sarà cotto, scolate il baccalà, toglietegli la lisca e quindi tagliatelo a pezzetti.

Ungete una tortiera da forno, cospargetela di pangrattato, poi fate uno strato con le patate, salate pochissimo, spolverizzate con il peperoncino rosso fato in polvere, e con pezzetti di aglio, poi fate uno strato di baccalà, senza sale ma con aglio e peperoncino.

Continuate così gli strati, sino a quando finiscono tutti gli ingredienti.

Versate sulla superficie l’olio a filo, spolverizzate di pangrattato e passate in forno preriscaldato a 180 gradi per circa tre quarti d’ora, finché la superficie sarà ben dorata.

A fine della cottura, sfornate, spruzzate con il succo di limone e servite subito a tavola.

 

Arrivederci a presto

 

Baccalà e patate al forno – una ricetta tradizionale della Basilicata per un secondo piattoultima modifica: 2010-05-16T21:59:11+02:00da kigei
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento