Fagiolini verdi con pomodoro per una ottima ricetta

I fagiolini verdi con pomodoro per gustare un ottimo sapore in questa calda stagione estiva.

Oggi il motivo per andare a fare una visitina alle vostre belle cucine è quello di cercare di preparare una semplice e ottima ricetta che abbiamo chiamato i fagiolini con pomodoro. Le varie dosi degli ingredienti che trovate qui sotto sono da ritenersi per un numero di 6 persone, quindi come al solito per un numero diverso regolatevi voi di conseguenza per le dosi.

fagiolini con pomodoro,ricette,fagiolini verdi,pomodoro,cucina

Questi gli ingredienti principali:

800 grammi di fagiolini,

400 grammi di buon pomodoro da sugo,

4 cucchiai grandi di olio extravergine di oliva,

2 spicchi di aglio,

del brodo vegetale,

un poco di erba cipollina,

 

del sale e del pepe quanto basta.

La descrizione della ricetta dei fagiolini rossi con pomodoro.

fagiolini con pomodoro,ricette,fagiolini verdi,pomodoro,cucinaPer prima cosa prendete i vostri fagiolini e iniziate a pulirli, mondandoli ed eliminando se occorre quei filamenti che presentano sul dorso, quindi tagliateli a pezzetti che abbiano all’incirca la misura di 2 centimetri. In una casseruola scaldate i 4 cucchiai di olio extravergine di oliva insieme agli spicchi di aglio dopo averli tritati e ad una bella manciata di erba cipollina, tritata anch’essa. Mescolate questi ingredienti nella casseruola per un poco e dopo unite la polpa dei pomodori passati con un setaccio. Continuate a mescolare per qualche minuto e poi date una regolata con il sale e il pepe, aggiungendo infine i fagiolini tagliati. Coprite con un coperchio e aggiungete ogni tanto qualche mestolino di brodo vegetale, in modo che il fondo resti sempre liquido. Ultimate la cottura di questi ingredienti. Alla fine se sarà necessario fate addensare il vostro sugo se lo trovate un po’ troppo liquido e servite in tavola su un piatto adatto.

Fagiolini verdi con pomodoro per una ottima ricettaultima modifica: 2013-08-09T15:04:00+00:00da kigei
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento